Sito personale del Prof.Antonio Artiaco

 

Docente Scuola Secondaria di primo grado Statale...

Docente di sostegno, Funzione strumentale Area tecnologica, progettista e collaudatore laboratori FESR, Esperto formazione azioni PNSDLIMPON ( da A1 a D4) "TIC,  LIM e WEBMASTER".  

In possesso delle certificazioni moduli A, B e C per espletare servizi di: "Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione"

 

*  Rete delle Comunicazioni e Social Network  

Premessa

La scuola italiana, secondo le indagini e statistiche OCSE-PISA come pure secondo l’INVALSI, evidenzia livelli bassi di apprendimento da parte degli alunni, ma anche disaffezione allo studio a causa del ritardo nell’aggiornamento delle metodologie didattiche messe in “cattedra” dai docenti, ancora troppo legati alla lezione trasmissiva, frontale, connessa solo all’apprendimento di conoscenze e poco alle competenze. Risulta necessario capovolgere questo schema, indirizzando i docenti all’innovazione dei propri metodi didattici, abbracciando il sostegno fornito dalle nuove tecnologie della società dell’informazione e comunicazione, capaci di attuare la trasformazione della scuola in promotrice di competenze e inclusività. Scuola Inclusiva in quanto permette alla diversità di divenire stimolo della crescita della comunità scolastica, mettendo tutti in grado di poter esprimere concretamente e pienamente le proprie potenzialità all’interno del gruppo di pari, impegnati e capaci di portare a termine compiti di realtà. 

AREA DELLA DIDATTICA PER COMPETENZE E INNOVAZIONE METODOLOGICA

Antonio Artiaco ha svolto circa 20 anni di attività di docente di sostegno votato all’inclusività, esperienza che gli ha consentito di approfondire la tematica della didattica per competenze, ha frequentato corsi di formazione professionale dedicati all’inclusività e all’apprendimento in ambienti che favoriscono i compiti di realtà o di apprendimento situato.  ha tenuto corsi sulla didattica per competenze e sulla valutazione con le nuove tecnologie presso il proprio istituto scolastico. L’azione di Animatore digitale svolta da quando è stata istituita la figura, lo ha impegnato a stimolare i propri docenti al capovolgimento della metodologia tradizionale, avviando un’Animazione didattica tra colleghi su metodologie alternative come la flipped classroom e la formazione per il progetto “Scuola senza Zaino” già dalla scuola primaria. Sta progettando presso il proprio istituto classi 2.0 con l’utilizzo del tablet.  La collaborazione Touch M.E. , ente di formazione riconosciuto dal MIUR, lo ha visto impegnato nella realizzazione di corsi di formazione su piattaforma e-Learning relativi all’informatica di base, avanzata e all’utilizzo di metodologie di apprendimento per competenze e laboratoriali. E’ autore di corsi e-learning con attestato riconosciuto MIUR per utilizzo didattico della LIM e dei Tablet. Di corsi per il Coding. Corsi per la realizzazione di attività laboratoriali supportate dal digitale.  Ha tenuto innumerevoli corsi di formazione in presenza, in qualità di esperto alle tematiche del PNSD, dedicati al personale delle scuole, tra i quali anche quelli dedicati gli Animatori Digitali, ha trattato tematiche attuali come la Gamification, la necessità del BYOD, il Coding, la Flipped Classroom, producendo materiale, dispense e moduli di valutazione e autovalutazione. Conosce e struttura rubriche di valutazione, conosce la docimologia della valutazione. È autore di due libri dedicati valutazione e all’utilizzo delle piattaforme didattiche. L’obiettivo della sua formazione ai docenti è motivare al cambiamento e stimolare il capovolgimento delle metodologie.

AREA DELLE COMPETENZE DIGITALI E NUOVI AMBIENTI PER L'APPRENDIMENTO

Affascinato fin da ragazzo dai computer, si è avvicinato nell’80 al Commodore Vic 20 e il C64k, con i quali ha appreso i primi rudimenti della programmazione. Con evolversi della società dell’informazione e comunicazione, della pervasività del digitale e dall’anno 2000, con l’avvento di Internet, ha cominciato a sviluppare e programmare un complesso software di gestione di siti web: un CMS (Content Management System). Il suo software opensource, in grado di realizzare e gestire siti web interattivi e accessibili (secondo i dettami della legge 4.2014 Stanca), gli è stato utile per realizzare i portali istituzionali di diverse scuole Italiane. Software apprezzato, adottato e diffuso dall’Unione Italiana Ciechi.  Le attività di programmazione con diversi linguaggi svolte in disparate “ere” del progresso digitale, lo hanno reso profondo conoscitore di internet, delle tecnologie digitali, del pensiero computazionale e del coding. La collaborazione dal 2010 al 2014 con l’ente di formazione AIMC (RM) riconosciuto MIUR gli hanno consentito di realizzare portali e-learning prima con Moodle, poi modificando (riprogrammando) con il proprio CMS reso un LMS a tutti gli effetti. Per l’AIMC ha realizzato la piattaforma di certificazioni delle competenze ForLim.it e ForTablet.it in grado di erogare corsi formativi online (tematiche LIM e Tablet nella didattica) e certificare le competenze tramite la piattaforma d’esame virtuale da egli sviluppata.  L’attuale collaborazione con l’ente di formazione Touc M.E. ente riconosciuto dal MIUR, lo hanno impegnato nella realizzazione di analoghi corsi di formazione su piattaforma e-Learning relativi all’informatica di base e avanzata (utilizzo di microsoft office 365 online, per la produzione e condivisione) corsi dedicati ai docenti. Costruttore del “contenitore” e-learning è divenuto autore di corsi e-learning con attestato riconosciuto MIUR per utilizzo didattico della LIM, dei Tablet e per lo sviluppo del pensiero computazionale o Coding. Risultano evidenti le forti esperienze maturati in diversi anni nel campo dell’eLearning. Ha tenuto innumerevoli corsi di formazione in presenza, in qualità di esperto alle tematiche del PNSD, dedicati al personale delle scuole tra i quali gli Animatori Digitali, il Team dell’innovazione, assistenza tecnica e amministrativi, ha formato e trattato tematiche attuali come il Coding, la Gamification, la necessità del BYOD, il Coding, la Flipped Classroom; applicativi per la didattica: G-Suite (Google App for education), Microsoft Office, Prezi, eMaze, Google Slides; ha disegnato biblioteche digitali e formato docenti alla realizzazione di ebook in formato epub. Ai numerosi corsi formativi in presenza ha realizzato e reso disponibili, materiali, dispense e moduli di valutazione e autovalutazione su piattaforma Moodle e Siti Google. L’obiettivo della sua formazione ai docenti è motivare al cambiamento e stimolare il capovolgimento  delle metodologie

AREA INCLUSIONE E DISABILITÀ

Docente da circa 20 anni è di ruolo quale insegnante di sostegno, coinvolto in progetti di inclusività nei quali utilizza metodologie didattiche di apprendimento per competenze, supportate dal digitale e dall'informatica, utilizzati anche come strumenti compensativi e dispensativi. L’attività di docenza gli ha consentito l’approfondimento delle tematiche relativa alla didattica per competenze, alle problematiche dell’apprendimento, accoglienza e sostegno ad alunni con disagio comportamentale e socio-culturale, integrazione alunni diversamente abili. Ha conseguito il titolo di Specializzazione Polivalente sul sostegno conseguito con votazione massima. Ha approfondito e costantemente aggiornato le tematiche del disagio e dell’handicap, grazie alla frequenza a innumerevoli corsi di formazione e aggiornamento, sia in presenza, sia online (elearning). Trattate tematiche relative ai Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA), ADHD, l’inclusione scolastica e documenti per l’inclusione. Conoscitore della normativa relativa all’Handicap L.104/94 e relativa ai BES e DSA L.170/10, ha dimestichezza con i documenti relativi all’inclusione, personalizzazione e individualizzazione dell’insegnamento: Piano Annuale dell’Inclusione, Profilo Dinamico Funzionale, Piano Educativo Individualizzato, Piano Didattico Personalizzato. All’interno dei suoi corsi elearning diffusi dall’ente Touc M.E. ha sempre riservato moduli relativi all’utilizzo delle tecnologie per l’inclusività, sostegno e come strumenti compensativi e dispensativi. Durante la carriera di programmatore software, ha realizzato programmi usabili e accessibili per tutte le tipologie di utenti, ha tenuto inoltre corsi di formazione all’usabilità e accessibilità dei software in ambito didattico. Le sue metodologie di insegnamento sono fondati sull’inclusività e all’apprendimento in ambienti che favoriscono i compiti di realtà o di apprendimento situato.  Da poco ha tenuto un corso sulla didattica per competenze, alla realizzazione di UdA e sulla valutazione con le nuove tecnologie. L’obiettivo della sua formazione ai docenti è motivare al cambiamento e stimolare al capovolgimento delle metodologie grazie anche al mondo digitale.

Programmatore Php, javascript, Web engineering e Web Master

Presidente del Consorzio inrete associazione finalizzata alla realizzazione di una rete di scuole ed all'introduzione delle ICT nelle didattica, fornitrice di siti accessibili e formazione ai docenti.

Dal 2004 programmatore del software per realizzare siti dinamici, itcms (CMS: italiano, Flat Database, e accessibile) attualmente giunto alla versione 3.0 (marzo 2012). Itcms viene utilizzato dall'unione italiana ciechi per il suo grado di facilità d'utilizzo e accessibilità. 

Ha realizzato anche il software iperscrivo che permette la realizzazione e gestione di ipertesti. Per le scuole consorziate ha realizzato la pagella elettronica, modulo di itcms che permette l'erogazione semplificata della pagella digitale alle famiglie. La semplicità di gestione della Pagella elettronica deriva dalla necessità di caricare un solo file Excel contenente i dati circolati ai consigli di classe. Dal 2010 a tutto il 2014 ha collaborato con l'AIMC (Associazione Italiana Maestri Cattolici) per la formazione e gestione della piattaforma Online dedicata al corso per Dirigenti Scolastici. Ha poi realizzato le piattaforme ForLIM ForTablet , in grado di somministrare corsi di formazione ai docenti sulle nuove tecnologie e certificazioni per LIM e Tablet. Nel 2012 ha realizzato  la piattaforma elearning per il corso di formazione al concorso per docenti nelle scuole di ogni ordine e grado.

Dal 2015 ha iniziato una nuova collaborazione con l'ente CerTIC Academy per la realizzazione del corso di formazione OpenLim e certificazione CerticLim progetto che ha visto la nascita del nuovo sito www.abilitic.it.

Profondo conoscitore dei problemi di accessibilità e usabilità.

  • Realizzazione formazione e certificazione CerticLim
  • Realizzazione formazione e certificazione CerticTablet
  • Realizzazione formazione e certificazione OpenLim
  • Realizzazione Formazione e certificazione ForTablet
  • Realizzatore formazione e certificazione ForLim
  • Tutor INDIRE Didatec corsi Avanzato e Base.
  • Redattoredel Sillabus Elmust per l'utilizzo delle Nuove tecnologie in ambito didattico
  •  Redattore del Sillabus ForLim per l'utilizzo della LIM in ambito didattico
  •  Redattore di lezioni onLine e materiale multimediale per lo studio e l'acquisizione delle competenze sulle LIM
  •  Realizzatore e progettista di Reti Didattiche laboratoriali
  •  Realizzatore, progettista e collaudatore reti Wifi, laboratori scientifici, laboratorio Linguistici, multimediali e Informatici 
  •  Relatore a diversi convegni sulle nuove tecnologie in ambito didattico
  • Possesso della patente europea per il computer AICA.
  • Attestato frequenza 400 ore, Corso per Web Designer

Scarica o visualizza
il curriculum vitae
in formato europeo
LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


Twitter
Newsletter


Puoi Iscriverti o Cancellarti

Statistiche

Accessi totali:11453

Pag. Visitate:19341

Accessi di Oggi 0

Pagine di Oggi 0


Utenti Registrati: 13

L'ultimo stato: Paolomi
il 27-04-2017 [09:51]


Utenti Online:1
Anonimi: 1
Registrati: 0

Altre Statistiche
WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!