Con moltissima flemma l'INDIRE ha formato le classi e associato i TUTOR, a me toccano 3 presidi, ma quante difficoltà.frownfrownfrown

INDIRE nonostante se la sia presa comoda ora afferma e pretende che per giugno occorre terminare tutti i corsi (che neanche sono partiti), da ulteriori scadenze che sono proprio irragiungibili. Corsi della durata di 100/90 ore cad/uno e ne ho tre svolti sia in presenza che online in meno di 4 mesi?

Le difficoltà comunque non finiscono qui e sono diverse.

Un'altra è dovuta ad alcune scuole che non hanno tra le loro priorità l'avvio dei corsi, in particolar modo in maniera così affrettata e forse anche avventata, anche perchè essendo molte di queste scuole a termine anno scolastico ed essendo scuole secondarie di secondo grado sono piene di impegni tra i quali: esami, recuperi, ecc; ma anche altri PON (anch'essi partiti in ritardo) che vengono considerati prioritari (quindi sottraggono laboratori e risorse strumentali nonchè giorni utilizzabili per i corsi DIDATEC).

PON della scuola prioritari rispetto ai DIDATEC poichè rivolti ai loro alunni o docenti e che portano introiti agli istituti che il PON Didatec non veicola (tutor interni, facilitatori, valutatori, gop, ecc...).

Quindi il DIDATEC venendo dopo trova difficoltà organizzative, è solo un miracolo se una delle scuole ha disponibile solo il lunedì e un'altra solo il Venerdì, una terza non ha proprio intenzione di iniziare con tutta quest'urgenza e mi ha lasciato in alto mare. Una scuola tra le tre, invece, ha dimostrato una grande lungimiranza della dirigente che ha avviato tutto senza perdere tempo .

L'altro grandissimo problema organizzativo per l'avvio di questi benedetti corsi sono gli stessi corsisti.

Iscrittisi due anni fa, si trovano ora anch'essi tra capo e collo con la necessità di condensare e avviare rapidamente i corsi. Fosse solo questo il problema. Per i corsi BASE i docenti hanno lasciato un indirizzo email per essere contattati che non è ormai più utilizzato e qundi non possono essere informati. La mia maggiore fatica è stata quella di rintracciare i loro numeri di telefono e chiamarli direttamente. Ma anche in questo caso mi sono scontrato con la difficoltà che non erano numeri personali ma delle scuole di appartenenza dei docenti. Quindi complice la collaborazione delle istituzioni scolastiche dalle quali dipendevano ho provveduto ad avvertire telefonicamente le scuole.

Questo occorre compierlo per ogni corso, per ora solo due, poi credo anche il terzo quando la scuola Sannino-Petriccione avrà intenzione di avviare i corsi.

Per ora i corsi sono previsti per il 10 marzo al "Tito Lucrezio Caro" di v. Manzoni e il 14 marzo al IC Monti di S.G.aTeduccio.

Mai come ora occorre votarsi a qualche santo per riuscire a completare il percorso in maniera efficace ed efficiente, oltre che per avviarlo veramente. Io non mi arrendo e non demordo, molti tutor e corsisti hanno già gettato la spugna, ma questo non è il mio caso.



Pubblicazione del: 04-03-2014
nella Categoria Didatec


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: Le vicissitudini dell'avvio dei corsi Didatec

Titolo Successivo: Corso Base Strumenti conoscitivi per Corsisti e Tutor

Elenco Generale Avvio Corsi marzo 2014


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


Twitter
Newsletter


Puoi Iscriverti o Cancellarti

Statistiche

Accessi totali:15527

Pag. Visitate:24118

Accessi di Oggi 0

Pagine di Oggi 0


Utenti Registrati: 13

L'ultimo stato: Paolomi
il 27-04-2017 [09:51]


Utenti Online:1
Anonimi: 1
Registrati: 0

Altre Statistiche
WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!