Questo link vi condurrà alla piattaforma e-learning dell'istituto E.Medi dove poter seguire il corso in modalità e-learning (apprendimento mediato dal digitale).

http://www.patdem.it/moodle/

Mentre questo spazio ritagliato dal mio sito personale, verrà comunque sempre aggiornato con le attività svolte, le attività assegnate e il resoconto delle modalità d'interazione avvenute a distanza o con altri mezzi. Una sorta di diario di bordo, che documenterà il percorso dei nostri sei incontri.

Questa terza lezione prevede prima un riepilogo delle attività svolte nella seconda lezione che comunque, ci tengo a ricordarlo, è lo stesso resoconto che ho fatto circolato tramite mailing-list (spero che comprendiate ora il significato di questo termine)

 

Cosa abbiamo relizzato al secondo incontro.

Se proprio vogliamo parlare di "pillole" tecnologiche, vi informo che questo modo (Che sto adottando ora) di comunicare si definisce_ Mailing-list   ovvero lista di email. Come vi ho detto per scrivere a tutti quanti non occorre inserire tutte le email di ogni singolo corsista (o nel vostro caso di ogni alunno della vostra classe) ma utilizzare l'indirizzo del gruppo. Quello del nostro gruppo è: me...@googlegroups.com Mandando il messaggio a questo indirizzo email lo ricevono tutti i partecipanti del gruppo. Ricapitolando:

  • fate iscrivere i vostri alunni a Gmail, dando loro supporto per la registrazione
  • poi comunicate il vostro indirizzo email e vi fate mandare un messaggio di benvenuto.
  • dai messaggi ricavate gli indirizzi degli studenti (senza usare e passare per foglietti di carta) e li inserite nel gruppo che create nei "Gruppi" di google.
  • Poi potete iniziare a comunicare con le mailing list.

Delucidazioni:

  • i prerequisiti che devono possedere gli alunni per questa attività sono inerenti la gestione della posta elettronica, competenze che gli avete fornito in precedenza. (come con il coding vi interrogate: hanno questa competenza? No! allora prima si fornisce e poi ci si interroga nuovamente. in caso affermativo si può proseguire.
  • Per quanto riguarda la gestione dei gruppi (come si fa!) la vediamo la prossima lezione. Con più calma. Così come vedremo la scrittura collaborativa,
  • Volevo farvi presente, in particolare per quelle che lavorano con le prime classi della scuola primaria (competenze di lettoscrittura dei piccoli studenti ancora non acquisite) che le mailing list sono ottime per organizzare il lavoro tra i docenti (riunioni, consigli, dipartimenti, programmazione) e per le comunicazioni scuola-personale (circolari, avvisi, ecc) e docente-genitore (comunicazione scuola famiglia). Anche questo aspetto, se vi interessa, lo possiamo trattare la prossima volta. Anche perché la scuola si avvia al processo della trasparenza telematica.
  •  Ricordatevi sempre del discorso del CLoud che dobbiamo sempre approfondire...

 

Le attività del terzo incontro.

Il Cloud e la comunicazione mediata dalle nuove tecnologie Innovatività. Come utilizzare gli strumenti di google drive per attivare comunicazioni, collaborazioni e valutazioni mediate dal cloud. Poichè dai test iniziali è risultato che tutti i corsisti non hanno presso il proprio istituto scolastico la Suite di Google, che offre tra l'altro Classroom e una gestione delle classi semplificate, vedremo come utilizzare a scopo didattico tutte le maggiori applicazioni di Google. 

In questo modo, anche se con alune limitazioni, riusciremo a gestire una classe virtuale con la quale applicare la flipped classroom, o più semplicemente gestire le attività didattiche dell'apprendimento a distanza (a casa) degli alunni mediandole con le tecnologie. Elenchiamo le applicazioni principali che possono essere sfruttete per la didattica: Gmail, G Drive, G Group, G Doc, G Moduli, G Sheet, G Site, G Calendar e goo.gl. Nell'eventualità che non riuscissimo a trattare efficacemente tutte le app indicate, vi esorto a effettuare una ricerca delle caratteristiche di tutte le app e sperimentarle in ambito didattico. In questo incontro vedremo come gestire i seguenti passaggi: * (Svolto)  Gmail- La registrazione dei docenti e degli alunni a google mail competenze che occorre acquisire e far acquisire agli studenti * (Svolto)  L'acquisizione rapida degli indirizzi email degli studenti (strategia) * G. group-La creazione di un gruppo e di una mailing list (competenze e conoscenze) * G Drive- conoscenza e gestione del materiale: creazione di una cartella condivisa (strategia della repository della classe) * la creazione di un documento cloud con condivisione tra gli alunni o il gruppo (strategia) * La scrittura di un documento con metodologia condivisa e collaborativa (strategie) * introduzione ai moduli google. (strategie)

 

Video lezioni riguardanti i moduli google, Drive e infine anche l'app Classroom

 



Pubblicazione del: 13-02-2017
nella Categoria Primo Incontro


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: Seconda lezione

Titolo Successivo: l'Abstract delle mie competenze.

Elenco Generale Terza Lezione


LOGIN

  

Registrati

Recupera Password


Twitter
Newsletter


Puoi Iscriverti o Cancellarti

Statistiche

Accessi totali:14779

Pag. Visitate:23194

Accessi di Oggi 2

Pagine di Oggi 4


Utenti Registrati: 13

L'ultimo stato: Paolomi
il 27-04-2017 [09:51]


Utenti Online:1
Anonimi: 1
Registrati: 0

Altre Statistiche
WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!